Sebastiano Sanguigni

Sebastiano Sanguigni

La tela si configura, allora, come una membrana che consente l’affioramento dell’essere e del suo trasmutare nella transitorietá dell’esistenza. Impossibilitá di arrestare il fluire delle cose, cui quella malinconia appare, in qualche modo, legata. Ma é proprio in quell’assenza di soliditá, che forse la vita si compie e con essa l’opera di Sanguigni.
Ida Mitrano


home www.sanguigni.net

posta info@sanguigni.net

Sebastiano Sanquigni