Italo Celli

Italo Celli

L'ideazione e l'esecuzione, nella poetica di Celli, non sono fatti separati e successivi ma si intersecano mentre la scultura prende corpo. L'artista rintraccia il tema dominante andando a scoprirlo in una molteplicita' di situazioni diverse, che gli consentono di allargare lo sguardo verso aspetti della realta' convergenti tutti nell'ansia fondamentale di dare sostanza al movimento. Italo Celli è nato nel 1949 a Roma dove vive e lavora. Ha conseguito studi di carattere scientifico, fre quentando contemporanea mente corsi di modellato e nudo, presso la Scuola d’arte della ceramica di Roma. I suoi interessi iniziali sono rivolti alla pittura ed alla ceramica per poi approdare all’inizio degli anni ottanta alla scultura. Si è formato artisticamente in fonderia lavorando a fianco di grandi maestri quali U. Mastroianni, P. Conte etc., da cui ha appreso la costruzione dell’opera e la manualità tecnica per realizzare le sue sculture in bronzo a cera persa.

home

posta italocelli@tiscali.it

Le opere in marmo invece le realizza direttamente a Pietrasanta ed a Carrara in prossimità delle cave. Negli ultimi tempi sta sperimentando altri materiali quali la pelle ed il legno che poi traduce sempre in bronzo. Ha partecipato a numerose manifestazioni d’arte personali e collettive, riscuotendo consensi sempre maggiori di critica e di pubblico. Sue opere sono presenti in musei, gallerie e collezioni pubbliche e private sia in Italia che all’estero.

Italo Celli