François Weber

Francois Weber

Nato nel 1947 a Périgueux (France), François Weber fu subito attratto dal disegno e fa caricature ai suoi insegnanti di liceo, cosa che gli valse qualche ora di punizione .... Fa i suoi primi passi come acquerellista nel 1980 e cerca di dominare la tecnica dell’acquerello "umido" che gli consente di esprimere l'atmosfera in cui ci si sente bene: la sfocatura delle nubi, la nebbia mattutina nelle foreste, la schiuma delle onde, i cieli tempestosi, i riflessi delle luci, l'anonimato delle strade della città. Espone nella sua regione, in diverse città francesi e a Parigi (medaglia d’argento ART-SCIENCES-LETTRES 1985). Dopo una pausa necessaria per la sua professione, François Weber è ripreso dalla sua passione. La sua amica Yahne le Toumelin, pittore di fama mondiale (che risiede nella sua stessa regione, il Perigord), lo convince a dedicarsi alla pittura ad olio. Dopo aver lavorato con accanimento e passione e grazie alla sua maestria nelle sfumature, acquisita con l’aquarello, ritrova con l’olio gli ambienti che gli sono cari: la sua pittura, più astratta, conserva una sensibilità epidermica.

home www.f-weber-art.com

posta francois.weber24@wanadoo.fr

Gli effetti sono sorprendenti, la luce prende lo spettatore, anche nelle atmosfere più oscure. Il tema dà spazio all’effetto. Ritorna quindi alle esposizioni cui decide di dedicarsi definitivamente come la sua più importante passione. François WEBER é referenziato Drouot Cotation. S. Dehoux

Francois Weber