Claudio Spoletini

Claudio Spoletini

Claudio Spoletini è nato nel 1949 a Roma, città dove vive e lavora. Ha compiuto studi classici e letterari. Nei primi anni ’80 ha seguito i corsi della Scuola dell’Arte della Medaglia, presso la Zecca dello Stato. Ha poi partecipato al dibattito culturale sulla fotografia, frequentando la Galleria Rondanini di Roma e i seminari di Luigi Ghirri e Franco Fontana. Nel 1990, con altri artisti e scrittori, ha fondato la rivista di testi e immagini KR 991 (Datanews Ed.), cessata nel ’94. A partire dalla fine degli anni ’80 si è rivolto principalmente alla pittura, tenendo mostre personali e collettive in gallerie private e spazi pubblici.

home

posta claudiospoletini@yahoo.it

Principali mostre personali/Selected solo exhibitions:
2010, Un mondo fantastico (a cura di R. Gavarro), Paolo Tonin Arte Contemporanea, Torino;
2009, Incursione artistica su fabbriche ludiche, Palazzo Valentini, Roma; Frammenti di un poema operaio (testo di B. Pedace), Biblioteca Elsa Morante, Roma; Compagni di l@tta, Città Altra Economia, Ex Mattatoio, Roma;
2008, Fabbricato in Italia 2, Galleria Romberg, Roma; Elegia per ciminiere libere, Chiesa del Pio Suffragio, Bagnacavallo (RA);
2007, Il tempo delle illusioni (testo di G. Perretta), Archivio Menna/Binga, Roma;
2005, Fabbricato in Italia (testo di L. Beatrice), Romberg, Latina;
2004, Space and the city (testo di E. Di Mauro), Fusion Art Gallery, Torino;
2003, Border (testo di G. Perretta), Fiorile Arte, Bologna;
2001, Finis Terrae (testi di G. Perretta e G. Marziani), Romberg, Latina

Claudio Spoletini